Home

Il “Centro Territoriale di Supporto” è stato istituito dall’Ufficio Scolastico Regionale, in accordo con il  MIUR mediante il Progetto “Nuove Tecnologie e Disabilità”. Esso nasce con l’obiettivo di dotare gli alunni BES / DSA   (BES:  Alunni con Bisogni Educativi Speciali / DSA : Alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento)   di  attrezzature informatiche più congeniali ai loro disturbi, in modo da ridurre il più possibile la loro situazione di difficoltà.

La rete scolastica, che fa capo al CTS “Morvillo – Falcone” di Brindisi, distribuita uniformemente su tutto il territorio della provincia, offre consulenza, informazione e formazione ad insegnanti di tutte le scuole di ogni ordine e grado, genitori ed alunni sul tema delle tecnologie applicate a favore degli alunni con difficoltà di apprendimento.

Per sostenere i CTS, il Ministero prevede incontri di formazione e di discussione con i referenti  regionali per la disabilità e con gli operatori dei singoli Centri.